Rss

Solitvdo – Immerso in un Bosco di Querce

Immerso in un Bosco di Querce de Solitvdo está inspirado en el individualismo, la soledad, la misantropía y la naturaleza:

País: Italia Solitvdo - logo
Género: Black Metal
Lanzamiento: septiembre del 2014
Sello: Eremita Produzioni
Official Facebook

Integrante:

  • D.M. – todos los instrumentos y vocalista.

Immerso in un Bosco di Querce → Lista de canciones:

  1. Alba 02:32
  2.  …Rivolta! 07:56
  3. Immerso in un Bosco di Querce 09:53
  4. Altvm Silentivm 04:35
  5. Al Tramonto il Cielo in Fiamme 11:22
  6. Nella Solitudine il Divino 14:01

Con una duración de 50:19 minutos, Immerso in un Bosco di Querce es el primer álbum de estudio publicado por la banda italiana de Solitvdo (fundada en la ciudad de Cagliari, Sardinia, desde el año 2011).

Immerso in un Bosco di Querce de Solitvdo fue publicado originalmente en formato de Casete (limitado a sólo 48 copias – únicamente, vía Eremita Produzioni, pero, atendiendo la demanda por adquirir este material, el sello discográfico Naturmacht Productions re-lanzó este álbum en formato de CD (desde el pasado 12 de diciembre del 2014).

Immerso in un Bosco di Querce (cuya portada fue elaborada por D.M.) fue grabado, mezclado y masterizado en el Mammuth Studio (entre los meses de noviembre del 2013 y marzo del 2014). A modo de muestras auditivas, le recomendamos escuchar dos temas de este atmosférico álbum de Solitvdo: “Immerso in un Bosco di Querce” y “Al tramonto il Cielo in Fiamme“:

Solitvdo – Immerso in un Bosco di Querce (Lyrics):

Giace, sotto un cielo stellato
nostro padre e fratello d’un tempo remoto,
immerso in un bosco di querce, a rimembrar il passato
d’ ardore e passione, ora spento e assopita.
Fratello di mille gioie, or piangi di solitudine
perché l’uomo ingrato, distrusse l’allor beatitudine
smarrendosi, tra morti alberi d’acciaio
a vagar ramingo, dimentico del tempo andato.

Guarda il loro volto, annegan negli abissi i loro sguardi
Or mira innanzi a te, quante macerie per raggiungere il cielo

Padre non pianger, se tuo figlio rinnega il suo sangue
ascolta i lamenti, cercan nel fango il loro passato
guardali arrancare, scalan montagne dal vento erose
padre non pianger, se di tuo figlio hai perso il rispetto

Muore…finisce e non ritorna
Annega…dal peso del delitto
Arranca…trascinando le sue colpe
Giace…sommerso da rovine

Ancor attendo, l’udir il canto armonioso
del figlio diletto, dal cuor valoroso
che delle gesta di eroi, fu il figlio e lo sposo
e della sua voce, m’inebriai nel meriggio afoso.
Or quanti ricordi andati, più nulla è rimasto
agonizzante ,in questo tempo nefasto
giaccio morente, sotto un cielo stellato
a rimembrar, il tempo ormai andato.

Fredda è la terra che abbraccia il mio corpo ferito
guardando il cielo stellato, contemplo le tenebre e il buio infinito
rido dell’uomo che annaspa, come un orfano impaurito
ed or che son morto ritorno felice nel ventre che m’ha concepito.

Solitvdo – Al tramonto il Cielo in Fiamme (Lyrics):

Ecco il tramonto, di rosso dipinto
del sole morente, nel cielo ardente
non restan che le fiamme, schegge di rame
e il cerchio si chiude, dentro spoglie ignude.

Un tempo ero morto, ma or son risorto
trovando la via, dopo lunga agonia
e nel meriggio ho mangiato, scordandomi ciò ch’ero stato
ed or che il sole muore, io son di me stesso il padrone

Dal cielo incendiato sublimo la resurrezione
or son ciò che mai è stato, son mio re e signore
con l’animo in fiamme trovo il mio fiero ardore
ed in questo tramonto infuocato io m’eleggo padrone.

al tramonto s’incendian il cielo e la terra
vola sui miasmi roventi l’infuocata fenice
e ciò ch’è sopra la terra, cosi come sotto il cielo
s’accendon di vita, ardenti di fiamme dorate.

Guardo la volta celeste affogare
in un mare di fiamme
cadon dall’alto piume dell’idol nefasto
che m’avea imprigionato

Soffiano i venti e s’abbatton tempeste
sublima il sole tra braci roventi
ed or che ho conlcuso il mio cammino
riposo e godo dello splendor d’un cielo in fiamme

Al tramonto il cielo in fiamme, illumia il mio volto
Al tramonto il cielo in fiamme, scalda le mie membra
Al tramonto il cielo in fiamme, fiamme di saggezza

Di rosso Ammantato,
incedo tra fiamme dorate figlie d’un crepuscolo arroventato.
Di rosso Ammantato,
incedo sicuro perché dal mio volere son stato incoronato.

Musical Lighthouse

Síguenos en Facebook 

Comments are closed.